Ecotec, quando fare impresa significa rispettare l’ambiente

quando fare impresa significa rispettare l’ambiente

Abbiamo visto tutti in TV, sui giornali e in internet i devastanti incendi che hanno colpito il polmone verde del pianeta: l’Amazzonia. In una manciata di giorni, il 17% della foresta è stato dichiarato irrimediabilmente perduto e, secondo le stime degli scienziati, se la percentuale aumentasse fino ad arrivare al 20-25% i danni sull’ambiente sarebbero devastanti. In questo caso, infatti, l’intero ecosistema amazzonico subirebbe un radicale mutamento, trasformandosi in un sistema dal clima secco e arido, simile alla savana africana.

I roghi dell’Amazzonia, insieme alle temperature record registrate durante l’estate e a un clima che – non è più possibile contestarlo – sta cambiando (soprattutto a causa delle attività umane e dello sfruttamento incontrollato delle risorse) non può lasciare indifferenti l’opinione pubblica e la classe dirigente. Ma nemmeno le imprese e le industrie, motori trainanti dell’economia, possono voltare le spalle all’esigenza ambientale. Ciò che serve, dunque, è un deciso cambio di rotta. Alcune aziende illuminate hanno raccolto la sfida e dato molta più importanza al tema ecologico. Come Ecotec, azienda milanese specializzata in print&document solutions e rivenditore ufficiale dei prodotti a marchio Ricoh, leader globale nel settore della stampa e della gestione documentale.

Oltre che per l’alta qualità dei prodotti, del servizio e della costumer care, la partnership tra Ecotec e Ricoh si fonda anche sull’importanza che entrambe le aziende danno a valori quali il senso di responsabilità, la dedizione al lavoro e l’attenzione per l’ambiente. Come Ricoh, infatti, anche Ecotec si impegna a mettere in campo una serie di azioni per rendere la propria attività più sostenibile, come per esempio la promozione di tecnologie smart, che permettono di ottimizzare il lavoro e ridurre gli sprechi e di iniziative di economia circolare, con l’obiettivo di diventare una società a zero emissioni di carbonio.

Un impegno quotidiano per il pianeta

Essere un’azienda che ha a cuore l’ambiente significa essere in grado di prefissarsi degli obiettivi di sostenibilità e impegnarsi per raggiungerli; ma vuol dire anche adottare, nella quotidianità, una serie di best practices per inquinare (e sprecare) di meno. A cominciare da un utilizzo ragionato della carta. Non bisogna infatti dimenticare che la produzione di carta e cartone implica il taglio degli alberi e, laddove le piante abbattute non vengono sostituite da altre nuove, il rischio di contribuire alla deforestazione è davvero molto alto. Ci sono due modi principali per ridurre lo spreco di carta: utilizzare carta riciclata e digitalizzare il più possibile le attività di ufficio. Installare in ufficio bidoni per la raccolta differenziata, inoltre, contribuirà a favorire l’importanza del riutilizzo della carta e della lotta agli sprechi. 

Un aiuto all’ambiente grazie alla digitalizzazione dei documenti

Una delle sfide più importanti per le aziende che, come Ecotec, si occupano di stampa e gestione documentale consiste nel proporre ai propri clienti soluzioni sempre più all’avanguardia, che possano permettere un’ottimizzazione e una semplificazione del lavoro e, al tempo stesso, abbiano un basso impatto ambientale. Da questo punto di vista, i prodotti proposti da Ecotec per la digitalizzazione dei documenti rappresentano un’eccellenza del settore. Basti pensare alle stampanti multifunzione a marchio Ricoh, disponibili presso Ecotec nella formula del noleggio: dispositivi di ultima generazione, che consentono di condividere e modificare in breve tempo i documenti e sono dotati di numerose applicazioni per semplificare una serie di attività che altrimenti sarebbero lunghe, laboriose e, soprattutto, avrebbero una ricaduta in termini di impatto ambientale. 

Un esempio per tutti è il servizio Posta Pronta, tramite il quale è possibile inviare un documento di posta ordinaria o una raccomandata direttamente attraverso la stampante, senza doversi recare all’ufficio posta; ciò non comporta soltanto un risparmio di tempo, ma anche una drastica riduzione dello spreco di carta e zero emissioni di CO2 nell’ambiente. Non è detto, infatti, che le poste siano proprio accanto all’ufficio e, magari, per non perdere troppo tempo, si sceglie di andare in auto, contribuendo così all’inquinamento atmosferico. Oltre al servizio Posta Pronta, le multifunzioni Ricoh proposte da Ecotec presentano molte altre applicazioni anti-spreco, come per esempio la Shared Folder Print – un’app che permette di stampare documenti on demand e cioè solo quando ve n’è effettivo bisogno, senza utilizzare carta inutilmente – e la Copia Carta ID, funzionalità grazie alla quale è possibile stampare su un solo foglio entrambe le facciate di un documento di identità.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.