I proiettori: come possono essere utilizzati per fare business e insegnare

quale proiettore scegliere

Quando si pensa a un proiettore, spesso ci si ritrova a immaginare istantanee di tempi andati, quando si riunivano gli amici a casa per guardare le diapositive delle vacanze oppure quando, a scuola, si proponevano agli studenti filmati di storia e appunti per le lezioni. In realtà, il proiettore è uno strumento ancora oggi molto utile e, soprattutto, diffusamente utilizzato, tanto in ambito educativo quanto nel mondo del business.

Il proiettore: uno strumento indispensabile per il proprio business

Al pari dei dispositivi e delle tecnologie adottate per implementare – e, soprattutto, ottimizzare – il lavoro di ufficio, anche i proiettori hanno conosciuto, in particolare negli ultimi anni, notevoli progressi a livello tecnico. Oggi, infatti, sono disponibili proiettori adattabili a qualsiasi contesto, così da semplificare la condivisione di contenuti e materiali.

Se fino a qualche anno fa occorrevano ambienti di grandi dimensioni per proiettare le immagini in modo chiaro e visibile per tutti i presenti, attualmente, grazie ai proiettori a corta distanza, anche nella stanza di un ufficio è possibile utilizzare al meglio questi strumenti. Da non dimenticare anche che i proiettori di oggi, come la gran parte dei dispositivi per il business, soddisfano una caratteristica fondamentale: la multifunzionalità. Molti proiettori di ultima generazione, per esempio, funzionano con tecnologia wireless oppure consentono a più partecipanti di intervenire contemporaneamente sui contenuti condivisi.

I vantaggi di utilizzare il proiettore in ufficio

Per il business, un proiettore può essere utile in numerose situazioni. Per esempio, quando si deve fare una conferenza o partecipare a un meeting, portare con sé un piccolo proiettore portatile consentirà di avere tutto il materiale di cui si ha bisogno sempre a disposizione, proiettandolo con immagini molto più chiare e nitide rispetto a quelle che verrebbero visualizzate su un computer portatile.

I proiettori, inoltre, rappresentano un ottimo incentivo per favorire la comunicazione e la partecipazione attiva dei colleghi di lavoro. Dal momento che è possibile interagire direttamente sull’immagine proiettata, i partecipanti a una presentazione o a un meeting si sentiranno più coinvolti, accrescendo così la collaborazione reciproca e incentivando la condivisione di idee e suggerimenti.

I proiettori più all’avanguardia consentono anche di ridurre gli sprechi, visto che non solo offrono la possibilità di modificare in tempo reale i contenuti, ma anche di salvare i dati che servono e condividerli al bisogno, senza dover stampare copie cartacee dei materiali.

I proiettori a scuola

Smartphone, tablet, computers di ultima generazione: è indubbio che, al giorno d’oggi, anche i più giovani siano in grado di utilizzare con facilità questi strumenti. Il loro impiego in ambito educativo, però, è da tempo oggetto di discussione, poiché, se è vero che da un lato si tratta di dispositivi dotati di grandi potenzialità, è altrettanto dimostrato che una didattica che si avvale quasi esclusivamente di questi strumenti non sempre dà i frutti sperati a livello formativo. Da questo punto di vista, il proiettore si pone come una via di mezzo, come una sorta di trait d’union, tra l’insegnamento, per così dire, “tradizionale” (basato cioè sulla spiegazione dell’insegnante e sui relativi appunti degli studenti) e l’utilizzo della tecnologia sui banchi di scuola. Grazie al proiettore, infatti, gli studenti possono visualizzare gli appunti utili per la lezione, annotandosi sul quaderno i passaggi più importanti e portando comunque a casa il materiale in versione digitale per studiare e prepararsi a esami e verifiche.

Come in ufficio, inoltre, anche a scuola l’uso del proiettore facilita la cooperazione e la condivisione di idee tra gli alunni: grazie alla possibilità di interagire direttamente con lo strumento, il coinvolgimento dei ragazzi aumenta, evitando così il rischio che si distraggano durante la lezione. I proiettori interattivi, inoltre, permettono di approfondire gli argomenti trattati in aula cercando informazioni in tempo reale.

Quale proiettore scegliere: la selezione di Ecotec

Ecotec, azienda specializzata in print & document solutions e rivenditore ufficiale del marchio Ricoh, propone nella formula del noleggio modelli di proiettori di ultima generazione, in grado di rispondere al meglio alle esigenze dei clienti, tanto in ambito di business quanto a livello scolastico.

Il modello PJ WX4152N, per esempio, è un proiettore portatile a ottica ultra corta che unisce la massima connettività a una straordinaria praticità d’utilizzo, in qualsiasi contesto.

Anche il proiettore entry level PJ WXC1110 è molto semplice da utilizzare e, tra le numerose funzionalità, presenta diverse possibilità di connessione e l’uso senza interruzioni con la batteria, garantendo presentazioni di alta qualità, in qualsiasi momento.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.