Ufficio pallet Tokyo

Il primo ufficio realizzato con i pallet si trova a Tokyo

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta degli uffici più green del mondo. Dopo l’esempio di Amsterdam, Trento e Beja in Tunisia, oggi vi portiamo in Giappone e più precisamente a Tokyo città in cui sorge un ufficio realizzato interamente con i pallet dallo studio di progettazione Hiroki Tominaga. In fondo, chi l’ha detto che per ristrutturare un ambiente sia necessario spendere una fortuna?

Grazie all’utilizzo dei pallet, infatti, l’ufficio giapponese è stato totalmente trasformato in uno spazio unico ed estremamente flessibile con una spesa complessiva di soli 2000 Euro. L’ufficio, inoltre, può essere trasportato facilmente altrove nel caso in cui il contratto d’affitto dovesse scadere.

Il progetto è stato sviluppato dallo studio Hiroki Tominaga Atelier che ha utilizzato 130 bancali per l’intera ristrutturazione dell’ufficio. I pallet più economici sono stati destinati al soffitto, quelli di medio prezzo al rivestimento delle pareti mentre quelli in legno più pregiato sono serviti per la realizzazione del pavimento e delle scrivanie.

Un’idea sicuramente innovativa ed eco-friendly che ha permesso di stanziare un budget alquanto limitato dato l’utilizzo di un materiale estremamente low-cost.

Riciclare vecchi pallet che necessitano semplicemente di essere riverniciati e ripuliti è sicuramente un ottimo metodo per risparmiare e per riutilizzate materiali che altrimenti finirebbero in discarica.

Non resta che prendere esempio e chissà che un giorno anche gli uffici di Ecotec non diventino un esempio di ecosostenibilità.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.