Gaarawé: l’eco-villaggio thailandese auto-costruito

Avete mai sognato di mollare tutto e cambiare vita? Abbandonare la caotica città per trasferirvi in una località paradisiaca? Lele, Elena, Omar, Manu, Beppe, Claudio, Antonio e Bruno sono riusciti a trasformare il sogno in realtà!

Così, a 200 km da Phuket, in Thailandia, hanno dato vita a un eco-villaggio, completamente auto-costruito, immerso nel verde e in perfetta armonia con la natura circostante. Una vera e propria comunità green tramutatasi in un’incedibile esperienza di vita.

Gaarawé, questo il nome del villaggio completamente ecosotenibile, è stato costruito a seguito di una lunga ricerca nella regione di Khao Sok; situato tra due parchi naturali, è attraversato da un bellissimo fiume con piccole e graziose isolette e da una foresta vergine. Al suo interno sorgono capanne di bambù, un grande gazebo con officina e anche un cinema sotto le stelle.

La comunità è aperta a tutti e ogni contributo, idea o iniziativa è sempre ben accetta così come finanziamenti e donazioni da chiunque desideri prendere parte al progetto o addirittura decida di diventare socio degli otto ambiziosi ragazzi il cui obiettivo è che Gaarawé si tramuti in una fonte di ispirazione per tutta l’umanità.

Se anche voi avete sempre sognato di cambiare stile di vita e andare a vivere in un paradiso naturale, Lele, Elena, Omar, Manu, Beppe, Claudio, Antonio e Bruno vi aspettano in Thailandia. Per maggiori informazioni sulla comunità, visitate il blog o la pagina Facebook.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.