A Trento il primo ufficio realizzato con i container marittimi riciclati

L’attenzione e il rispetto per l’ambente, sia a casa che in ufficio, sono tematiche particolarmente care alla nostra azienda. Proprio per questo siamo sempre felici di condividere con voi invenzioni, iniziative e progetti ecosostenibili soprattutto se questi riguardano gli ambienti di lavoro.

Dopo avervi parlato dell’ufficio interamente di cartone realizzato ad Amsterdam e dell’edificio tunisino perfettamente integrato nell’ambiente, non poteva certo mancare un esempio tutto italiano.

Nell’ambito del progetto Box41t, della genovese Phoenix International, a Trento è stato realizzato un ufficio con container ISO completamente riciclati.

All’interno dei container lo spazio è pensato non solo come luogo fisico, ma anche come contenitore di idee. Questo tipo di ufficio è già presente in numerosi Paesi del nord Europa, ma La Phoenix International è la prima realtà italiana ad aver proposto una soluzione che prevede l’utilizzo di container marittimi ISO standard riciclati, personalizzabili in maniera sostenibile e a costi contenuti.

Il principale obiettivo dell’ufficio di Trento sarà quello di promuovere una nuova filosofia di concezione degli spazi che vuole essere concreta e innovativa. L’idea è realizzare stand itineranti, temporary shop e infopoint e di unire, così, le esigenze di spazio con il design.

A un anno dal lancio del progetto, la Box41t collabora attualmente con Hally Hansen, Bosh, Vans, Replay, Rina e Ducati che l’ha scelta per lanciare la nuova Scrambler.

Box41t ha, inoltre, recentemente presentato il progetto PopUp Hotel, primo prototipo e concept italiano di stanza d’albergo realizzata interamente con container riciclati. Una bella idea che sicuramente attirerà tanti curiosi e amanti (come noi) dei progetti ecosostenibili.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.